VIDEO – Dopo circa 15 anni, riecco la pista di pattinaggio del Casale

di Redazione

BRINDISI – Dopo circa 15 anni si “assenza”, torna fruibile il pattinodromo di rione Casale di Brindisi.

Questo pomeriggio (26 aprile) è stata inaugurata la pista di pattinaggio che si trova all’interno del parco giochi del quartiere Casale di Brindisi. I lavori, per un totale di circa 150mila euro di fondi comunali, hanno riguardato il completo rifacimento della pista e della recinzione, la realizzazione della rampa per disabili e due spogliatoi attrezzati con bagno per disabili, l’adeguamento degli impianti idrico ed elettrico, l’impianto di illuminazione e videosorveglianza. La pista ora è a norma per gare regionali ed è stata messa in sicurezza l’intera area circostante. Durante la cerimonia di inaugurazione, le esibizioni dei pattinatori agonisti da tutta la Puglia.

Dopo tanti anni, troppi (circa 15 anni), di abbandono incuria e degrado, finalmente rivive il pattinodromo di Brindisi, dunque. L’Amministrazione ha restituito alla città un altro spazio importante di sport ma anche di aggregazione e socialità.

Lo scorso 15 aprile, è stato effettuato un sopralluogo alla pista di pattinaggio dall’Assessore allo Sport, Oreste Pinto, da Piero Montalbano, delegato provinciale della Federazione Italiana Sport Rotellistici, e dal geometra Antonio Cavaniglia (funzionario dell’ufficio tecnico del Comune di Brindisi) ed oggi Brindisi potrà finalmente riavere una struttura che, per tanto tempo, ha rappresentato il fiore all’occhiello del pattinaggio pugliese.

Il Comune sta già programmando con la Federazione Rotellistica le modalità di fruizione della struttura, in modo da promuovere lo sport del pattinaggio e le sue diverse specialità, coinvolgendo l’associazionismo sportivo ed i più giovani. A breve, inoltre, partiranno i lavori nell’altro spazio che si è pensato di destinare agli skaters.