mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeAttualitàVeronica Gentili alle Iene: non c'è paragone con Belen Rodriguez, siamo al...

Veronica Gentili alle Iene: non c’è paragone con Belen Rodriguez, siamo al limite dell’abisso!

L’ex volto di Stasera Italia, Veronica Gentili, spopola al suo debutto alle Iene. Ecco la differenza tra il condurre e il presentare, Belen e Mammucari tacciono sull’argomento. La sua prima apparizione nel nuovo ruolo è stata un vero successo, lasciando tutti letteralmente a bocca aperta. Questo dimostra che la differenza tra condurre e presentare non è così scontata come sembra, ed è proprio lui a darne una prova lampante.

Veronica Gentili al timone de Le Iene

La notizia che Veronica Gentili avrebbe preso il comando de Le Iene su Italia Uno ha suscitato molte domande. Veronica sarà all’altezza del compito? La risposta sembra essere un deciso sì, soprattutto dopo il suo debutto nello storico programma di Davide Parenti. Quindi, una buona prima impressione per la Gentili, chiamata a sostituire Belen Rodriguez. Al suo fianco, Max Angioni, già esperto dell’anno scorso, quando fu chiamato all’ultimo momento per tamponare la dipartita di Teo Mammucari, che interruppe la sua esperienza nel programma a causa di una lite furiosa con Parenti.

La prima apparizione di Veronica Gentili sul grande schermo nel film di Muccino “Come te nessuno mai” ha solo aggiunto ulteriore carisma a questa donna dal fascino misterioso. Ma è con il suo ruolo da conduttrice del noto programma tv “Controcorrente”, trasmesso su Rete 4, che Veronica ha conquistato il cuore del pubblico. La sua personalità audace e il suo stile unico di fare giornalismo hanno fatto di lei un’icona nel mondo dell’informazione.

I paragoni con Belen Rodriguez

I maldicenti sussurrano che non ci sia voluto molto per fare meglio di Belen. Oltre alle voci di corridoio, si nota davvero un cambiamento nella conduzione. Gentili è a suo agio, sa sempre cosa dire ed emana una simpatica naturalezza che era rimasta nascosta quando si doveva occupare di programmi politici e di cronaca. Non possiede Belen le stesse qualità? Più o meno. L’argentina ha origini da showgirl, non da conduttrice. Nel corso degli anni si è migliorata, ma, senza offesa, non sarebbe stata adatta per condurre un’intera trasmissione.

Il motivo? A volte non ha il tempismo perfetto per seguire i ritmi televisivi, altre volte non è abbastanza fluida davanti alla telecamera. Quasi banale sottolineare che Gentili ha esperienza nella conduzione di programmi, anche quelli più intensi (non è affatto facile gestire talk show in cui tutti vogliono parlare e dire la loro), che le hanno permesso di fare molti più passi avanti rispetto all’argentina. Insomma, in parole semplici, Gentili conduce, Belen si limita a presentare. E la differenza è notevole.

I PIU' RECENTI

Most Popular