Una tarantina di “oro”: Benedetta Pilato sul tetto del mondo nei 100 rana. “Un sogno che si avvera”

di Redazione

TARANTO – Si è laureata campionessa del mondo, Benedetta Pilato, tarantina doc. La più giovane italiana nella storia a vincere un mondiale.

Ai Mondiali di nuoto di Budapest, con una prova impeccabile, la tarantina Benedetta Pilato si è laureata campionessa del mondo nei 100 rana, con il tempo di 1’05″93.

Non finisce qui. La 17enne stella del nuoto azzurro trionfa anche nei 100 metri. Nella stessa piscina di Budapest, dove ieri è diventata campionessa del mondo, aveva già realizzato il record del mondo nella sua specialità, i 50 rana.

Nel post intervista, scoppia a piangere per la gioia: “Un sogno che si avvera”, commenta ai microfoni.