“Spero si sottoscriva subito protocollo per salvaguardare impianti di Brindisi e Ferrara”

di Redazione

BRINDISI – Riceviamo e pubblichiamo nota del commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis.

“Tra Brindisi e Ferrara operano quattro impianti di produzione di polipropinele e impianti di catalizzatori di tale rilevanza da concorrere, nella nostra Puglia, al sostegno dell’economia regionale. Dal 16 maggio, però, l’approvvigionamento di propilene per gli impianti italiani potrebbe non essere garantito a sufficienza, creando potenzialmente gravi difficoltà per l’industria nazionale. Per questo, abbiamo chiesto un intervento forte del governo Draghi affinché siano scongiurate delle ricadute sulla produzione di propilene e sulla piena operatività degli impianti di catalizzatori. Il viceministro Pichetto Fratin sta seguendo la questione con il ministro Giorgetti: si sta lavorando sull’ipotesi di un protocollo di intesa tra i soggetti coinvolti che potrebbe sbloccare felicemente la vicenda. Si tratta, come è evidente, di un tema di interesse nazionale, considerando il ruolo strategico degli impianti di Brindisi e Ferrara, centrali per la produzione chimica italiana. Naturalmente, come delegazione di Forza Italia continueremo ad essere in prima linea sul punto e abbiamo formalizzato la richiesta al governo di una soluzione chiara e definitiva in grado di mettere in sicurezza un segmento produttivo fondamentale e di dare certezze ai lavoratori e alle loro famiglie”.