domenica, Maggio 26, 2024
HomeAttualitàScandalo alla villa sul mare di Taylor Swift: donna arrestata per violazione...

Scandalo alla villa sul mare di Taylor Swift: donna arrestata per violazione di domicilio!

La favolosa villa sul mare di Taylor Swift, la regina pop dell’incredibile Eras tour, situata a Rhode Island, sembra essere diventata la meta ideale per stalker poco raccomandabili fin dal momento in cui la talentuosa cantante l’ha acquistata nel lontano 2013.

Paura nella villa sul mare di Taylor Swift

Scandalo nella villa di Taylor Swift! Nonostante la sua assenza a causa del tour, una temeraria fan ha osato avventurarsi nella splendida villa sul mare di Taylor Swift a Rhode Island. La donna ha ignorato gli avvertimenti di tenersi a distanza. Ebbene sì, la polizia ha riportato che una donna di 54 anni è stata arrestata questa settimana. Questo è avvenuto dopo che ha rifiutato categoricamente di abbandonare l’area del cancello anteriore della villa sul mare di Taylor Swift. Questo strano episodio è solo l’ultimo di una serie di intrusioni che hanno turbato la tranquillità della celebrità sin dal suo acquisto della tenuta ben dieci anni fa.

Ma veniamo ai dettagli scottanti! Secondo il capo della polizia di Westerly, il temerario arresto è avvenuto il 3 luglio quando la donna, identificata come Kimberly Meyer da TMZ, fu sorpresa a intrufolarsi nella villa sul mare di Taylor Swift proprio al di fuori dei cancelli antistanti. E nonostante l’intervento delle forze dell’ordine, la signora Meyer è stata prontamente ammanettata, arrestata e accusata di una violazione per la sua audace azione. Ma la storia non finisce qui, poiché è attesa in tribunale il 14 luglio per rispondere delle sue azioni indebite.

Insomma, sembra proprio che i fan sfegatati della celebrità non abbiano alcun timore di mettersi nei guai pur di ottenere un assaggio della vita di Taylor Swift. Resta da chiedersi se la pop star riuscirà mai a mettere un freno alle incursioni nella sua oasi di tranquillità.

L’ennesimo tentativo di violazione

Taylor Swift non si fa certo mancare l’attenzione indesiderata dei suoi fan più sfegatati. La pop star ha dovuto affrontare intrusioni e molestie nella sua lussuosa tenuta di Watch Hill, nel Rhode Island, dopo aver acquistato la casa nel 2013 per la cifra spropositata di 17,75 milioni di dollari.

Secondo il Washington Post, degli intrusi hanno iniziato a visitare la proprietà, lasciando addirittura note per la cantante ai cancelli. Ma la follia non si è fermata qui! Un uomo proveniente da Chicago ha osato tentare di nuotare fino alla villa sul mare di Taylor Swift. Sì, avete capito bene, nuotare!

La situazione è diventata così allarmante che la cantante fu costretta a prendere delle precauzioni per proteggere la sua incolumità. In un’intervista con Elle nel 2019, Taylor Swift ha rivelato di aver subito una grave violazione della sua privacy. Questo avvenne quando siti web e tabloid hanno pubblicato gli indirizzi di tutte le sue case, compresa la villa di Watch Hill. Non è difficile immaginare quanti fan entusiasti avranno affollato quella zona dopo aver scoperto l’indirizzo online!

Ma l’incubo di Taylor Swift non si limita solo alla sua tenuta di lusso nel Rhode Island. La star è stata vittima di stalking e intrusioni in molte altre occasioni, come è stato ampiamente riportato. A giugno, un uomo di 36 anni proveniente dall’Indiana venne arrestato con l’accusa di stalking e altre gravi violazioni. Tutto ciò dopo aver minacciato la cantante e aver tentato di raggiungerla a casa sua a Nashville, nel Tennessee.

La vita da celebrità non è sempre un letto di rose e Taylor Swift lo ha sperimentato in prima persona. Non c’è limite a quello che alcune persone possono fare pur di entrare nella sua sfera privata. Ma possiamo solo sperare che la cantante riesca a proteggersi sempre meglio da queste situazioni pericolose. Speriamo che possa continuare a godersi la sua meravigliosa tenuta di Watch Hill senza ulteriori notizie di intrusioni scioccanti.

I PIU' RECENTI

Most Popular