giovedì, Aprile 25, 2024
HomeAttualitàL'ondata di caldo che flagella il sud dell'Europa: incendi devastanti in Sicilia,...

L’ondata di caldo che flagella il sud dell’Europa: incendi devastanti in Sicilia, ieri Catania ha raggiunto i 47,6 gradi!

L’incendio che sta attanagliando la Sicilia arriva in un momento in cui l’isola sta sopportando temperature altissime, avvicinandosi al record europeo raggiunto due anni fa. La città di Catania, sulla costa est, ha registrato 47,6 gradi lunedì pomeriggio.

I forti venti e le condizioni aride stanno scatenando incendi sulle terre siciliane. Le fiamme hanno costretto l’evacuazione di residenti e turisti, causando gravi disagi ai trasporti pubblici.

L’aeroporto di Palermo, che serve la capitale dell’isola, è stato costretto a chiudere martedì mattina a causa di un incendio nelle vicinanze. Successivamente, l’aeroporto ha riaperto, ma il fuoco continua a bruciare in altre zone dell’isola, inclusa la famosa area archeologica di Segesta.

Il presidente della Sicilia, Renato Schifani, ha dichiarato che l’incendio ha reso il martedì “uno dei giorni più difficili degli ultimi decenni”. Secondo i media locali, le fiamme stanno devastando l’intera isola, comprese le zone intorno a Palermo, Catania e Messina.

Tre persone hanno perso la vita in questi incendi. I corpi carbonizzati di una coppia di anziani sono stati trovati nella loro casa vicino a Palermo, mentre una donna è morta perché il fuoco ha impedito l’arrivo di un’ambulanza a casa sua.

La popolazione è in preda al panico, con molte persone che non possono nemmeno respirare a causa del fumo denso che avvolge l’aria. I soccorritori lottano coraggiosamente contro le fiamme, ma la situazione è estremamente critica.

Questa ondata di caldo sta mettendo a dura prova la Sicilia, portando l’isola sull’orlo di un disastro senza precedenti. È urgente che le autorità prendano provvedimenti immediati per arginare l’incendio e proteggere la popolazione.

Il sud dell’Europa è in preda a una calamità naturali senza precedenti, e la Sicilia è il cuore di questa tragedia. Incendi devastanti, temperature record e sofferenza umana si fondono in un’unica e terribile realtà. Speriamo che questa ondata di caldo venga presto domata e che la Sicilia possa tornare a respirare liberamente.

I PIU' RECENTI

Most Popular