L’Happy Casa dice definitivamente addio ai play-off, l’Olimpia vince nel finale. Infortunio per Harrison

di Redazione

MILANO – Grande rammarico per la Happy Casa Brindisi al Mediolanum Forum di Milano dove esce sconfitta nel finale di gara dopo una partita condotta per larghi tratti in cui ha dovuto fare a meno, oltre alle assenze di Adrian e De Zeeuw, anche di D’Angelo Harrison a fine primo tempo. Brindisi risponde colpo su colpo fino al +6 (81-87) al 37’ per poi subire un parziale finale di 11-0 che indirizza il match nelle mani dell’Olimpia Milano. Top scorer Daniels con 21 punti, Gentile è autore di 18 punti e Zanelli di una prestazione dalla valutazione totale pari a 24 frutto di 13 punti, 7 rimbalzi e 6 assist.

Clark-Harrison-Gentile-Udom-Perkins è il quintetto scelto da coach Vitucci per iniziare la gara; Milano risponde con Hall-Grant-Datome-Bentil-Tarczewski. Le triple di Clark, Gentile, Harrison e Udom aprono la sfida per la Happy Casa con un perfetto 5/5 dalla distanza nei primi cinque minuti di partita (9-19). L’Olimpia si scuote con gli ingressi dalla panchina del gruppo italiano ma Brindisi conferma le grandi percentuali al tiro e chiude il primo quarto in vantaggio in doppia cifra (16-27). Daniels ingrana la marcia giusta in attacco con 8 punti di fila a indicare la via ai propri compagni (29-36) ciò nonostante la Happy Casa riesce a rispondere costruendo ottimi tiri da oltre l’arco con tre triple di Redivo (39-48 al 19’). A pochi secondi dal termine del primo tempo Harrison è costretto a uscire dal campo. La partita cambia emotivamente all’improvviso e al rientro dagli spogliatoi coach Vitucci deve ricorrere a nuove rotazioni e gestione dei minutaggi, a partire da Visconti protagonista con due triple nel finale di terzo quarto che si conclude con il buzzer di Gentile da centrocampo (63-70). Perkins e Udom commettono il quarto fallo personale all’inizio dell’ultimo periodo e Milano ne approfitta attaccando l’area pitturata (77-77). Al rientro in campo Perkins realizza tre canestri consecutivi permettendo alla Happy Casa di allungare nuovamente al 37’ (81-87) ma Milano completa la rimonta mettendo la freccia del sorpasso con il break decisivo di 11-0. La Happy Casa non trova più la via del canestro negli ultimi minuti ed esce sconfitta dal MediolanumForum di Assago.

Ultimo turno di regular season previsto domenica 8 maggio al PalaPentassuglia dove Brindisi affronterà Tortona con palla a due fissata alle ore 20:45.

IL TABELLINO

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO-HAPPY CASA BRINDISI: 92-87 (16-27, 44-50, 63-70, 92-87)

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: Grant 14 (4/5, 1/2, 3 r.), Tarczewski 4 (2/4, 11 r.), Ricci 6 (2/3 da 3, 3 r.), Biligha (0/1, 3 r.), Hall 13 (3/8, 1/3, 1 r.), Baldasso 5 (1/2, 1/4, 1 r.), Daniels 21 (1/2, 4/6, 2 r.), Alviti 5 (1/3 da 3, 1 r.), Bentil16 (5/6, 1/4, 5 r.), Datome 8 (1/3, 2/4, 2 r.), Invernizzi ne, Erba ne. All.: Messina.

HAPPY CASA BRINDISI: Gentile 18 (5/14, 2/4, 3 r.), Zanelli 13 (2/2, 2/4, 7 r,), Harrison 11 (0/3, 3/4, 2 r.), Visconti 10 (2/2, 2/4, 1 r.), Gaspardo (0/3 da 3, 2 r.), Redivo 9 (0/2, 3/7), Clark 6 (2/3 da 3, 1 r.), Udom 6 (2/2 da 3, 5 r.), Perkins 14 (5/9, 0/1, 6 r.), De Zeeuw ne, Guido ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Sahin – Grigioni – Di Francesco.

NOTE – Tiri liberi: Milano 19/22, Brindisi 11/14. Perc. tiro: Milano 30/60 (13/29 da tre, ro 8, rd 26), Brindisi 30/64 (16/32 da tre, ro 8, rd 23). Fallo tecnico: Gentile (B) al 25’ (54-55), coach Messina (M) al 31’ (66-72). Cinque falli: Udom (B) al 39’ (85-87), Perkins (B) al 40’ (90-87).