In vendita immobili comunali da quasi 2mln di euro: ci sono anche le due piscine

di Tommaso Lamarina

BRINDISI – Il Comune di Brindisi cerca di vedere i propri immobili, al fine di rimpinguare le casse di Palazzo di Città, decisamente in rosso. Tra gli immobili e le piscine, il valore è di 1.859.465,45 euro.

Con delibera dello scorso luglio, il Consiglio Comunale di Brindisi ha approvato il piano di alienazioni immobiliari triennio 2021/2023, nel quale sono state individuate anche le due piscine comunali (quella del rione Sant’Elia e quella di contrada Masseriola) ed altri sei immobili.

Le piscine

Il 16 dicembre 2021 il Dirigente Settore Gestione Patrimonio Immobiliare ha chiesto la predisposizione di un nuovo bando per la vendita delle piscine comunali. Il valore dell’immobile della piscina di Sant’Elia, in via Ligabue, è di 725mila euro. Mentre quello di contra Masseriola è di 850mila euro.

Gli altri immobili

Tra gli immobili di proprietà dell’Ente, ci sono: appartamento in piazza Matteotti/via Filomeno Consiglio (uso ex ufficio), dal valore di 195mila euro; garage in via Giulio Cesare 44/A (uso ex deposito/garage), dal valore di 4.450 euro; appartamento in via De’ Castaldo 16 (uso residenziale), dal valore di 55.474,65 euro; appartamento in via Campania 13 (uso residenziale), dal valore di 8.883,20 euro; appartamento in via Toscana 8 (uso residenziale), dal valore di 10.328,80 euro; appartamento in via Toscana 10 (uso residenziale), dal valore di 10.328,80 euro.