Il Covid avanza, visita istituzionale dell’on. Pagano al De Bellis

di Redazione

CASTELLANA GROTTE – Nuovamente in trincea contro il nemico invisibile diventato più insidioso con la variante “Omicron”. Al laboratorio covid dell’IRCCS “Saverio De Bellis” di Castellana Grotte il grazie delle istituzioni con la visita dell’on. Ubaldo Pagano e del vice capo di gabinetto della Regione Domenico De Santis al personale sanitario di microbiologia che con le nuove attrezzature di cui è dotato contribuisce in modo determinante al tracciamento. “Più di 300 tamponi al giorno con una media del 6% di nuovi casi positivi sul 17% complessivi di contagiati”: questi gli ultimi dati forniti dal responsabile della struttura, il dottor Antonio Lippolis che ha fatto gli onori di casa.

“Siamo impegnati anche nei tamponi salivari ai ragazzi nelle scuole ma è aumentato il numero dei test richiesti dai privati e dal dipartimento di prevenzione della Asl Bari”, ha spiegato Lippolis sottolineando che con le recenti attrezzature il laboratorio analisi dell’ente ospedaliero specializzato in gastroenterologia è in grado di assicurare risultati certi in tempi rapidi.

“E’ doveroso essere qui oggi per testimoniare che le istituzioni sono davvero grate a queste persone che svolgono con costanza e senza il giusto riconoscimento mediatico il loro lavoro mentre, invece, molto spesso sono bersaglio di ingiurie gratuite da parte di crani disabitati che provano a mistificare quel che avviene nella realtà “, ha dichiarato l’on. Ubaldo Pagano mettendo in risalto il risultato raggiunto dalla Puglia proprio sul numero dei tamponi effettuati: “un anno fa erano solo 7-8 mila al giorno, ora abbiamo sfondato quota 35 mila”.

Ad accompagnare nella visita al laboratorio di microbiologia il deputato barese e l’alto dirigente regionale i vertici dell’istituto: il riconfermato direttore generale Tommaso Stallone, il Presidente del Civ Enzo Del Vecchio e il direttore sanitario Roberto Di Paola. E’ stata anche l’occasione per un caloroso scambio di auguri natalizi con i dipendenti.