mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeAttualitàFedez: il suo appello in merito al farmaco salvavita e serve a...

Fedez: il suo appello in merito al farmaco salvavita e serve a lanciare l’allarme. Ecco che cos’è successo!

Se vi siete casualmente ritrovati a vedere le storie Instagram di Fedez alla ricerca dei suoi video quotidiani con il suo amato cane Paloma o con i suoi adorabili figli Leone e Vittoria, ieri, giovedì 1 febbraio 2024, avrete sicuramente notato una situazione molto diversa.

Il profilo sociale del rapper ha lanciato un allarme importante riguardo alla reperibilità di un farmaco vitale. Fedez sottolinea che in questo momento, in Italia, è diventato quasi impossibile accedere a questa cura e molti sono costretti a cercarla all’estero per ottenere questa famigerata medicina.

Ma cosa sta succedendo e di quale medicinale sta parlando Fedez? Dopo il suo avvertimento su Instagram, anche il Ministero della Salute è intervenuto sulla questione cercando di risolvere il problema. Di seguito, vi forniremo tutti i dettagli.

Il farmaco di cui parla Fedez

Come sappiamo, Fedez ha affrontato un intervento al pancreas per un tumore nel marzo del 2022. Ma ora sta facendo luce su un importante problema: la grave scarsità di enzimi pancreatici, un farmaco vitale per coloro che hanno subito un intervento chirurgico al pancreas o che soffrono di malattie pancreatiche.

Attraverso i suoi canali social, Fedez ha condiviso le difficoltà che sta affrontando personalmente, insieme ad altri pazienti, nel procurarsi questo farmaco essenziale. Ha dichiarato di ricevere numerosissime mail che testimoniano lo stesso problema e ha espresso preoccupazione per il fatto che l’azienda produttrice sembra essere incapace da tempo di soddisfare la domanda, causando gravi disagi ai pazienti.

Gli enzimi pancreatici sono di vitale importanza per coloro che hanno subito un intervento chirurgico al pancreas, in quanto aiutano il corpo a digerire il cibo e ad assimilare i nutrienti. La loro assenza può comportare seri problemi di salute e compromettere significativamente la qualità della vita dei pazienti.

La reazione del Ministero della Salute

Dinanzi a questa emergenza, Fedez ha sollecitato il sostegno dei suoi seguaci e ha menzionato il Ministero della Salute nelle sue storie, allo scopo di ottenere una presa di coscienza sulla gravità della situazione e di trovare soluzioni tempestive ed efficienti.

In risposta alle preoccupazioni sollevate da Fedez e da altri pazienti, il Ministero della Salute ha confermato di essere pienamente consapevole del problema e ha assicurato che sta monitorando attentamente la situazione. Tuttavia, ha specificato che la carenza di enzimi pancreatici riguarda esclusivamente il farmaco Creon, segnalando che l’unica azienda produttrice ha comunicato l’impossibilità di soddisfare la domanda a causa di problemi produttivi e dell’elevato numero di richieste.

Inoltre, l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha rilasciato una nota informativa già nell’autunno del 2023, in cui dichiara che la distribuzione di Creon sarà probabilmente limitata fino al 2025 a causa di problematiche legate alla produzione e alla domanda elevata.

I PIU' RECENTI

Most Popular