lunedì, Luglio 15, 2024
HomeAttualitàStrabiliante l'eredità di Berlusconi: un tesoro di 3 miliardi di euro destinato...

Strabiliante l’eredità di Berlusconi: un tesoro di 3 miliardi di euro destinato a Marina e Pier Silvio!

Un mese dopo l’addio emozionante al magnate dei media, rumori di corridoio e pettegolezzi stanno circolando come fuochi d’artificio sull’eredità di Berlusconi.

L’addio al Cavaliere

Il ricordo di Berlusconi si è tenuto nella più intima delle atmosfere, tra le mura incantevoli della cappella di Villa San Martino, ad Arcore, riservando un arrivederci intimo e toccante al rinomato imprenditore.

Ma come in qualsiasi scintillante di ricchezza e potere, c’è sempre un fascino irresistibile che circonda ciò che resta dopo la caduta del sipario. Inizialmente, erano le voci sull’amore della sua vita, Marta Fascina, a suscitare un fervore incalzante mentre ognuno si domandava cosa avrebbe programmato per assicurarsi il suo futuro.

Ma adesso, con un lascito strabiliante di 100 milioni di euro finalmente rivelato, le chiacchiere nel paese si stanno rivolgendo con curiosità pungente verso i cinque figli. L’eredità di Berlusconi, una fortuna che potrebbe far girare la testa di chiunque, è sulla bocca di tutti. E così il sipario non è ancora caduto su questo dramma della vita reale, in cui il mistero della distribuzione dei beni di Berlusconi mantiene gli appassionati di gossip perennemente sullo spigolo della sedia.

L’eredità di Berlusconi: come verrà divisa

Marina e Pier Silvio, entrambi figli della prima moglie, Carla Dall’Oglio, ottengono il biglietto d’oro per il controllo dell’impero di Berlusconi. Nonostante debbano dividere con la sorellastra Barbara e i loro fratellini più piccoli, Eleonora e Luigi, figli del secondo matrimonio del padre con Veronica Lario, il potere economico è decisamente nelle loro mani.

Questa non è solo una storia di affari di famiglia, ma anche di lussuose proprietà sparse in tutto il paese e oltre! Tra le numerose gemme del tesoro famigliare si contano villa San Martino ad Arcore, che ha dato un amichevole addio a Marta Fascina, villa Certosa in Sardegna e la signorile villa di Macherio. Il regno di Berlusconi è in attesa di capire chi erediterà queste dimore reali; cosa ha deciso l’ex Cavaliere per queste splendide proprietà è ancora un mistero.

Le casseforti dei Berlusconi già esplodono di lusso. Guardando al patrimonio personale, Marina sbaraglia gli altri facoltosi proprietari con un paio di appartamenti a Milano e una manciata di altre proprietà sulla Costa Azzurra, tra cui una causerie villa a Châteauneuf de Grasse. Sembra, però, che il suo lussureggiante stile di vita stia causando un po’ di problemi nella comunità locale.

Pier Silvio, d’altra parte, ha colpito più vicino a casa, optando per investimenti tricolori con una villa ad Arcore e la preziosa villa San Sebastiano a Portofino. Mentre Barbara ha sfruttato la sua parte in un palazzo milanese pieno zeppo di spazio, Eleonora e Luigi, i piccoli di casa Berlusconi, non sono di certo da meno.

Dagli immobili ai quadri d’arte, passando per gli investimenti e una grande quantità di liquidi, il totale della ricchezza dei Berlusconi è di circa 1,6 miliardi a testa per Marina e Pier Silvio e 1 miliardo per ciascuno dei fratelli minori. Davvero un impero di valore.

I PIU' RECENTI

Most Popular