Dieci nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica nel rione Paradiso di Brindisi, c’è l’ok della Giunta Comunale

di Redazione

BRINDISI – La giunta comunale ha deliberato la cessione del diritto di superficie ad Arca Nord Salento per la realizzazione di dieci nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica al quartiere Paradiso, in via Galileo Galilei.

In particolare, il provvedimento rientra nell’accordo contenuto nella convenzione stipulata tra i due enti (Comune di Brindisi e Arca Nord Salento) e consentirà la costruzione di un blocco di appartamenti che si sommano a quelli che realizzerà il Comune. L’intervento, infatti, prevede la spesa di complessivi 1,56 milioni di euro di cui 1,4 finanziati dalla regione Puglia direttamente ad Arca Nord Salento e ulteriori 160mila euro che costituiscono la quota di cofinanziamento del Comune come corrispettivo delle aree concesse. In totale, nell’ambito del “Programma dell’Abitare Sostenibile e Solidale”, la Regione Puglia, ha finanziato i progetti proposti dal Comune di Brindisi e da Arca Nord Salento per un importo complessivo di oltre 3 milioni di euro. Le somme saranno destinate, oltre alla realizzazione degli alloggi, anche alle opere di urbanizzazione primaria e secondaria a servizio dell’area ex Parco Bove e dell’area relativa al quartiere CEP Paradiso. “È un ulteriore passo in avanti – dichiara il sindaco Riccardo Rossi – nel percorso di riqualificazione e valorizzazione del quartiere Paradiso. L’abbattimento delle baracche di Parco Bove è stato un tassello importante. Il nostro impegno quotidiano è rivolto a migliorare la vivibilità del quartiere”.