Crisi e licenziamenti, Italia Viva: “Istituzioni locali, sindacati e Governo trovino soluzione”

di Redazione

BRINDISI – Riceviamo e pubblichiamo nota a firma dei coordinatori provinciali di Brindisi di Italia Viva, Tiziana Palmisano e Lorenzo Guadalupi.

Italia viva esprime profonda vicinanza ai lavoratori licenziati dell’ex Gse, ora DCM, e alle loro famiglie, per la gravissima situazione venutasi a creare. La nostra solidarietà va anche ai lavoratori della Dar (gruppo DEMA), in crisi profonda, e della CMC  di Carovigno. È evidente che nella provincia di Brindisi c’è un problema di stabilità lavorativa dell’ indotto industriale. Auspichiamo che si apra un dialogo costruttivo affinché  le istituzioni,  locali e regionali, insieme al Governo, alle forze sindacali e alle associazioni di categoria trovino finalmente una soluzione per tutelare i posti di lavoro. Il nostro territorio,  ricco di potenzialità, merita tutta l’attenzione possibile per poter perseguire lo sviluppo e la crescita nel pieno rispetto della sostenibilità sociale. Saremo presenti con una  delegazione provinciale,  venerdì 4 febbraio,  per manifestare sostegno al settore metalmeccanico.