di Redazione

MESAGNE – Riceviamo e pubblichiamo nota di Mauro Vizzino, Presidente Commissione Sanità della Regione Puglia.

La Regione Puglia ancora una volta scende in campo a sostegno dei più deboli. Nel caso specifico, si tratta dello stanziamento di circa 4 milioni di euro da mettere a disposizione degli inquilini morosi “incolpevoli”. Di coloro, cioè, che hanno ricevuto uno sfratto per la perdita del posto di lavoro, per una malattia invalidante o per altre cause giudicate gravi. Ma il contributo è a disposizione anche di chi non è destinatario di un provvedimento di sfratto, ma ha subito una perdita superiore al 25% del proprio reddito a causa dell’emergenza pandemica. Il diritto ad avere una casa è sacrosanto e dobbiamo lavorare tutti in questa direzione perché la solidarietà diventi qualcosa di più delle semplici parole. Adesso spetta ai Comuni fare in modo che questi contributi giungano a destinazione nel più breve tempo possibile.