Campagna vaccinale, proseguono le somministrazioni ai bambini. I dati in Puglia

di Redazione

Di seguito gli aggiornamenti sui vaccini alla giornata del 7 gennaio.

ASL BARI

Quasi 13mila e 500 somministrazioni eseguite nella giornata di ieri, tra cui più di 9mila richiami. La campagna vaccinale anti-Covid della ASL Bari va avanti in tutti gli hub vaccinali con numeri incoraggianti. Sono oltre 2 milioni e 567.682 le dosi somministrate sino ad oggi, con quasi mezzo milione di dosi booster erogate (496.289). La copertura della popolazione over 12 con prima dose ha raggiunto il 93%, 92% con ciclo completo, mentre il 67% dei residenti (70% nella sola Bari) che hanno completato la scheda vaccinale almeno 5 mesi fa hanno anche ricevuto la terza dose.

In queste ore si è provveduto a potenziare la capacità erogativa per soddisfare le esigenze di tutte le fasce d’età interessate, sia aumentando la possibilità di prenotazione sia dedicando sedute specifiche alla fascia pediatrica. Proprio tra i 5-11enni si sta registrando un’ottima adesione: i 23.368 vaccini eseguiti garantiscono una copertura del 30% su tutto il territorio provinciale e del 32% nel capoluogo. In alcuni distretti, in particolare in quelli di Mola e Conversano, si è già toccato il 47% di piccoli vaccinati con prima dose.

ASL BAT

Sono 5149 i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni vaccinati fino a ieri nella Asl Bt. Stamattina si è tenuto un open day a Margherita di Savoia mentre domani domenica 9 gennaio ce ne sono in programma ad Andria, Barletta, Bisceglie e Canosa dalle 9 alle 12,30 e a Trani dalle 9 alle  12,30 e dalle 15 alle 18. Non è necessaria la prenotazione ma bisogna portare la delega del genitore assente con la copia del documento di riconoscimento.

ASL BRINDISI

Secondo l’ultimo report a cura dell’Unità operativa di Epidemiologia del Dipartimento di Prevenzione della Asl Brindisi, dal 27 dicembre 2020 al 6 gennaio 2022 sono state somministrate 787.760 dosi di vaccino, di cui 329.981 prime dosi, 302.558 seconde dosi e 155.221 terze dosi. Mediamente sono state somministrate 2.237,9 dosi per giornata di vaccinazione.

 Il 68,2% (536.930) delle prime dosi è rappresentato da Pfizer, il 18,3% (144.455) da Moderna, il 10,9% (86.087) da AstraZeneca, l’1,5% (12.093) da Janssen (Johnson&Johnson) e lo 0,1% (8.195) da Pfizer pediatrico. Il dato delle prime dosi risulta così distribuito: il 52,4% a persone al di sotto dei 60 anni; il 25,4% agli anziani; il 12,5% ai soggetti fragili; il 4,1% al personale sanitario; il 2,6% al personale scolastico; l’1,3% alle forze dell’ordine; l’1,7% ad altre categorie. Questa la distribuzione delle seconde dosi: per il 53% ai soggetti al di sotto dei 60 anni; per il 27,3% agli anziani; per l’11% ai soggetti fragili; per il 4,3% al personale sanitario; per il 2,6% al personale scolastico; per l’1,1% alle forze dell’ordine; per lo 0,7% alle altre categorie. Questa, infine, la distribuzione delle terze dosi: il 36,2% agli anziani; il 36,7% a persone al di sotto dei 60 anni; il 14,7% ai soggetti fragili; il 5,5% al personale sanitario; l’1,9% al personale scolastico; l’1,4% alle forze dell’ordine; il 3,6% alle altre categorie.

ASL LECCE

Cresce ogni giorno la copertura vaccinale dei bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni in provincia di Lecce: 15.818 i bambini vaccinati finora (il 36.4% della platea vaccinabile).

Prosegue la campagna tra Punti vaccinali di popolazione, Scuole, Farmacie e Medici di Medicina generale con 9949 vaccinazioni somministrate nella giornata di ieri.

Tra queste: 1597 nella Caserma Zappalà, 364 nel Museo S. Castromediano, 323 nel Centro polivalente di Galatina, 413 nell’Hub di Nardò, 104 nel Consultorio familiare di Aradeo, 451 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 938 nel Pta (Ex Ospedale) di Gagliano del Capo, 425 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 435 nell’Hub di Poggiardo, 247 nel Pta (Ex Ospedale) di Maglie, 528 nella RSSA comunale di Martano, 39 nell’Ospedale di Gallipoli, 330 nel Pta (Ex Ospedale) di Campi, 327 nel Punto vaccinale Ospedaliero Dea Fazzi, 1656 dai Medici di Medicina generale, in ambulatorio e a domicilio.

ASL FOGGIA

Procede a ritmo spedito la campagna vaccinale anti COVID in provincia di Foggia: ad oggi sono 1.164.328 le dosi somministrate in tutto, circa 6.000 nella giornata di ieri.

Sono 238.632 le dosi somministrate dai Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 4.122 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso gli hub e i Punti Vaccinali del territorio.

Hanno ricevuto la terza dose di richiamo 217.032 persone.

Sale sensibilmente il numero delle vaccinazioni pediatriche effettuate grazie anche al contributo dei pediatri di libera scelta che vaccinano nei propri studi o negli hub.

Grande affluenza, inoltre, si registra presso i punti vaccinali dove sono organizzati gli open day. Sedute vaccinali con accesso libero, allietate da dottori clown, personaggi dei cartoons, zucchero filato, gadget e diplomini di coraggio, frutto della collaborazione tra operatori sanitari del Servizio di Igiene e dei Distretti Socio-Sanitari, operatori dell’URP della ASL Foggia e associazioni di volontariato.

Ad oggi hanno ricevuto la prima dose 3.449 bambine e bambini di età tra 5 e 11 anni; 54 hanno già concluso il ciclo vaccinale.

ASL TARANTO

La campagna vaccinale in Asl Taranto ha registrato ieri il totale di 7.463 dosi somministrate, delle quali 358 prime dosi over 12 anni, 612 prime dosi pediatriche,  938 seconde dosi e 5.555 dosi di richiamo. 

Nello specifico, a Taranto 1.435 dosi sono state somministrate presso l’Arsenale della Marina Militare; 1.017 dosi a Ginosa; 1.106 dosi a Massafra; 914 a Grottaglie; 1.014 nelle farmacie abilitate; 50 in altre strutture sanitarie. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta hanno somministrato 1.255 dosi nei propri ambulatori e 66 a domicilio.