domenica, Maggio 26, 2024
HomeSportAllegri: "Una stagione da incubo". Ecco il bilancio di una Juve sottotono

Allegri: “Una stagione da incubo”. Ecco il bilancio di una Juve sottotono

Allegri esprime il suo disappunto per una stagione da evitare, sottolineando che la Juve sarebbe in Champions senza le penalizzazioni subite. L’allenatore difende i risultati stagionali (69 punti e semifinali di coppa Italia ed Europa League) e ribadisce che altre squadre hanno ottenuto l’accesso alla Champions grazie a punti tolti alla sua squadra.

Bilanci e commenti

Fortunatamente, la stagione è terminata: è stata estremamente impegnativa e Allegri non augurerebbe a nessuno di viverne una simile. Nonostante tutto, la Juve è riuscita a piazzarsi al terzo posto. Le energie della squadra sono state completamente esaurite a Siviglia, ha spiegato Max Allegri, l’allenatore della Juve, dopo la sconfitta contro il Milan.

La Juve ha una solida base e ora serve lucidità. Questa stagione è stata atipica, ma sul campo la squadra ha totalizzato 69 punti e raggiunto le semifinali di coppa Italia ed Europa League. Altre squadre sono riuscite ad accedere alla Champions perché alla Juve sono stati tolti dei punti.

La sconfitta contro il Milan

Nel match contro il Milan, Allegri ha ringraziato i giocatori dopo la partita. Hanno affrontato una stagione importante, che va chiusa con onore a Udine. Sinceramente, Allegri non augurerebbe a nessuno una stagione simile. Questa sera non ha senso discutere di nulla, la squadra ha fatto tutto quello che poteva fare. È stata una stagione anomala. Se si guarda la classifica e si afferma che la Juve ha commesso degli errori stagionali, non lo si accetta. Sono stati ottenuti 69 punti nonostante tutte le difficoltà.

La stagione è finita a Siviglia, e Allegri lo dice con rammarico, dal punto di vista mentale la squadra è esaurita. Sono stati commessi errori nella marcatura sui cross, concedendo un gol evitabile. Parlare della partita di stasera o dell’intero anno non ha senso, è stata una stagione straordinaria. Allegri ringrazia i giocatori. Un altro gruppo non avrebbe ottenuto 69 punti, forse solo 50. Bisogna essere orgogliosi. Tuttavia, Allegri ricorda che al momento la Juve sarebbe ancora in Champions se non le avessero tolto punti in precedenza.

I PIU' RECENTI

Most Popular